5 cose da evitare quando hai un sito web

Hai presente quando spendi cifre a 3 zeri per un sito web e lo lasci lì a invecchiare senza aggiornarlo mai? Oppure quando le persone ti scrivono e tu non rispondi ai loro messaggi? 
Ecco, è questo quello che intendo quando parlo di cose da evitare quando hai un sito web.

Perché il sito web è il miglior investimento pubblicitario che puoi fare?

Lavoro con il web da tanto, posso dire, da quando è in circolazione. Lo faccio perché mi piace e perché FUNZIONA.

Costruisco e gestisco siti in WordPress più o meno dal 2014, mentre prima producevo video e grafica, sempre ad uso prettamente digitale, quindi direttamente fruibile sul web. E ancor prima costruivo sempre siti, ma in HTML… ma questa è preistoria.

Basta un click, sei online!

Ci sono due o tre cose innegabili della comunicazione online, come il fatto che tu, con un click, sei a disposizione di tutti (le altre ragioni le puoi leggere nel post “Perché avere un sito web e i social non bastano“).

E i vari tutti, a loro volta, con un semplice click ti possono conoscere, contattare, pagare e tornare ad avere a che fare con te.

Puoi dire che un biglietto da visita o un volantino pubblicitario abbiano la stessa potenza di fuoco? NO

E la pubblicità?
Se per pubblicità intendi cartelloni enormi, spot in radio o in tv che hanno una visibilità o un’esposizione limitata e che costano un occhio della testa (e che quando smetti di spendere, smettono anche di renderti).. di che cosa stiamo parlando?

Un sito web rimane online ad un costo davvero risibile e, nel frattempo, “scala” il posizionamento mentre aumenta la sua autorevolezza (ovviamente se è ben ottimizzato e se non lo lasci a marcire senza aggiornamento per anni) senza doverlo irrorare di ingenti e continui investimenti pubblicitari.

Le 5 cose da evitare quando hai un sito web

Veniamo al punto, però. 

Ho iniziato parlando del perché farsi un sito web ma quello che mi preme ancora di più della questione è come fare in modo che il sito web sia un investimento che generi contatti e guadagni per te.

Ci sono molte cose che dovresti evitare di fare se non vuoi mandare all’aria un investimento, ma le prime cinque te le dico qui di seguito.

1. Non tenerlo aggiornato

Primo errore da non fare con il tuo sito web: non farlo diventare vecchio. Un sito non aggiornato è un sito estinto

Te lo avevo spoilerato ma è davvero l’errore più macroscopico e comune. 

Fai il sito e lo lasci lì a diventare vecchio. 

Le persone lo visitano e trovano informazioni del 2018.. ti sembra di far bella figura? 

Non sai quanto spesso capita che ci siano indirizzi sbagliati, mail che non esistono più o articoli di blog di 3 anni prima. Un utente nutrirebbe il giusto dubbio che tu esista ancora. 

Ecco, manifesta la tua vitalità. Aggiorna e pubblica nuovi contenuti nel tuo sito, che piace anche a Google (ma questo te lo racconto un’altra volta).

Secondo errore da non fare con il tuo sito web: avere link che non funzionano

Il link “rotto” è quel collegamento che, quando cliccato, porta a una risorsa inesistente o a una pagina 404 (non rintracciabile). 

È una cosa che può succedere, non devi preoccuparti se ne trovi nel tuo sito MA devi preoccuparti se non correggi il problema.

Quello che devi fare è operare un controllo  periodico dei tuoi link (soprattutto quelli principali, o quelli dei pulsanti) per verificare che funzionino e, nel caso, risolvere personalmente o chiedere al tuo webmaster di farlo per te.

3) Avere un modulo di contatto non funzionante

Terzo errore da non fare con il tuo sito web: avere contact form non funzionanti

Anche questa è una cosa che capita più spesso di quello che dovrebbe. Il modulo dei contatti non funziona. 

Anche per questo, un controllo periodico del funzionamento del modulo di contatto (e in generale di tutti i collegamenti che portano a un dispositivo di comunicazione diretta (telefono, chat, etc..) è necessario per non rischiare di perdere comunicazioni da persone interessate a noi. 

Nel caso ci sia qualcosa che non va, affrettati davvero a risolvere il problema. Se le persone non possono contattarti con velocità, passeranno oltre.

4) Usare immagini di scarsa qualità

Quarto errore da non fare con il tuo sito web: usare immagini di scarsa qualità, brutte o sgranate

Croce e delizia di tutti coloro che costruiscono siti, il materiale fotografico dev’essere non solo coerente con la vostra identità ma anche di qualità.

Per qualità si intende presentare immagini abbastanza grandi e con definizione tale da non presentare difetti come sgranatura evidente, o magari illuminazioni sbagliate che penalizzano la visibilità delle foto.

Immagini scadenti daranno un’immagine scadente DI TE al visitatore. Ricorda che “non c’è mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione“.

5) Avere pochi testi

Quinto errore da non fare con il tuo sito web: Scrivere poco. Come pensi che le persone possano sceglierti se non descrivi chi sei e cosa fai?

I testi del tuo sito sono quelli che chiariscono davvero chi sei e a chi ti rivolgi.

Magari le immagini che stai usando sono bellissime ma sul tuo sito non c’è scritto niente e il tuo visitatore rimane confuso sulle specifiche del tuo lavoro o dei tuoi prodotti. 

Certo, se hai un e-commerce la tua esigenza è differente ma anche lì ti posso assicurare che, tra un prodotto molto descritto e uno che presenta solo le specifiche tecniche, quello che verrà maggiormente acquistato è di sicuro il primo.  

Prenditi cura del tuo sito come fosse il tuo giardino

Pochi consigli ma buoni: prenditi cura del tuo sito perché è lo specchio virtuale della tua attività nella dimensione della rete. Chi ti rintraccia online ti conoscerà così. Qualunque segnale di trascuratezza o scarsa trasparenza sarà il motivo per cui il visitatore abbandonerà il tuo sito e difficilmente diventerà tuo cliente.

Spero di esserti stata d’aiuto, e semmai dovessi aver bisogno di qualcosa, sono qui per questo.
Puoi contattarmi come freelance per creare o ricreare il tuo sito web, insegnarti come fare o accompagnarti per decidere la tua strategia online.

Se invece sei una PMI puoi aver bisogno di un sostegno più strutturato e, in questo caso, posso aiutarti con Digital Seeds, web agency pronta a mettere un team a tua disposizione per aiutarti ad aumentare la tua efficacia comunicativa (e i tuoi guadagni) online.

Ci leggiamo al prossimo post!

Paola

Ti va di condividere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie
Ti interessa altro?

Post correlati

Iscriviti alla Newsletter

.